SEI IN > VIVERE LOCARNO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Coronavirus: possibilità di vaccinazione nei Centri cantonali

1' di lettura
135

Le autorità cantonali informano che questa settimana sono ancora disponibili appuntamenti nei Centri cantonali di vaccinazione di Giubiasco, Locarno, Lugano, Tesserete e Mendrisio.

Vista la diminuzione delle nuove richieste, il dispositivo viene progressivamente ridimensionato. Le cittadine e i cittadini interessati a vaccinarsi sono invitati a non attendere oltre e ad iscriversi attraverso la piattaforma online.

Sono oltre 146 mila le persone che in Ticino hanno già ricevuto una dose di richiamo, oltre il 40% della popolazione totale; una percentuale che supera il 75% se si considera la popolazione con 65 anni o più.

Attualmente sono più di 7'700 le persone che hanno già prenotato un appuntamento per la propria dose di richiamo, ma il numero di nuove richieste, come nel resto della Svizzera, è in rallentamento. Se questa tendenza dovesse confermarsi anche nel corso dei prossimi giorni, il dispositivo cantonale per i Centri cantonali di vaccinazione verrà progressivamente adattato. Il centro di Biasca è già stato chiuso, mentre questa settimana sarà chiuso quello di Tesserete. Nel mese di febbraio verranno poi chiusi gli altri Centri cantonali ad eccezione di Giubiasco e Lugano. Oltre ai due Centri cantonali rimarranno a disposizione le possibilità di vaccinazione nelle farmacie e negli studi medici.

Le autorità cantonali invitano quindi le persone che ancora desiderano ricevere una vaccinazione ad approfittare dell’attuale offerta dei Centri cantonali e a prenotare il proprio appuntamento sulla piattaforma online disponibile su www.ti.ch/vaccinazione.

Segnaliamo, infine, che la prossima giornata dedicata alla vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni è prevista il 6 febbraio 2022 al Centro cantonale di Giubiasco.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2022 alle 12:43 sul giornale del 27 gennaio 2022 - 135 letture